Ordinanza n. 521 e 522 di Regione Lombardia - CoViD-19

Pubblicato il 5 aprile 2020 • Emergenza

È stata varata ieri, una nuova ordinanza dalla Regione Lombardia, con cui: 
- vengono confermati divieti e restrizioni della precedente ordinanza fino al 13
04.2020; 
- viene introdotto l'obbligo per chiunque esca di casa, soltanto per i  motivi previsti dal decreto del governo, di coprirsi bocca e naso con la mascherina o, in alternativa, con sciarpe e foulard. 

Sono consentite le segue ti attività:
- Commercio al dettaglio di articoli di cartoleria e forniture per ufficio esclusivamente all’interno degli esercizi commerciali;
- Commercio al dettaglio di fiori e piante, esclusivamente con la modalità della consegna a domicilio. 

 

L’accesso alle attività commerciali al dettaglio, al fine di limitare al massimo la concentrazione di persone, è consentito ad un solo componente per nucleo familiare, fatta eccezione per la necessità di recare con sé minori, disabili o anziani;l

Inoltre, gli esercizi commerciali al dettaglio devono mettere a disposizione dei clienti guanti monouso e idonee soluzioni idroalcoliche per le mani, prima dell’accesso all'esercizio commerciale.

Integrazione della presente ordinanza con l'ordinanza n. 522 del 06.04.2020, con cui si dispone che sono consentiti: 

- consegna a domicilio di tutte le tipologie merceologiche;

- vendita tramite internet, telefono, TV e radio di tutte le categorie di merce;

- fiori e piante potranno essere vendute anche all'interno di supermercati e ipermercati;

- I mercati comunali coperti potranno essere aperti purché vengano garantite tutte le misure di sicurezza per contrastare la diffusione del CoViD-19 

Tale ordinanza è in vigore dal 05.04.2020 sino al 13.04.2020 

Ordinanza 522 del 06.04.2020
Allegato formato pdf
Scarica
Ordinanza 521 del 04.04.2020
Allegato formato pdf
Scarica