Emergenza Covid-19 donazioni volontarie Comune di Renate

Pubblicato il 19 aprile 2020 • Emergenza

L’Amministrazione Comunale invita e ringrazia tutti coloro che vorranno assicurare il proprio sostegno mediante manifestazioni concrete di solidarietà attraverso donazioni destinate ad interventi in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 o, più specificamente, all’incremento del “fondo alimentare” ripartito ai Comuni in base all’Ordinanza n. 658/2020 della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Ricordiamo che per i soggetti che effettuino tali donazioni sarà possibile usufruire degli incentivi fiscali per erogazioni liberali in denaro e in natura previsti dall’art. 66 del DL 18/2020 “Decreto Cura Italia”, ossia:

  • per le persone fisiche detrazione IRPEF pari al 30%, per un importo non superiore a 30.000 euro;
  • per i soggetti titolari di reddito d’impresa si applica l’articolo 27 della legge 13 maggio 1999, n. 133 e pertanto le erogazioni liberali in denaro effettuate in favore delle popolazioni colpite da eventi di calamità pubblica o da altri eventi straordinari anche se avvenuti in altri Stati, per il tramite di fondazioni, di associazioni, di comitati e di enti sono deducibili dal reddito d'impresa integralmente e non sono soggetti all'imposta sulle donazioni.

Ai fini dell'IRAP, le erogazioni liberali di cui al periodo precedente sono deducibili nell'esercizio in cui sono effettuate.

I DATI PER EFFETTUARE TALI DONAZIONI TRAMITE BONIFICO BANCARIO SONO:

CONTO CORRENTE di Tesoreria Comunale intestato a: COMUNE DI RENATE

presso: Banca di Credito Cooperativo della Valle del Lambro
IBAN: IT 72 V 08901 33630 000000500965

CAUSALE : "Donazione per emergenza Covid-19" - Nome e Cognome
(l'indicazione è fondamentale per poter destinare le somme donate)
 

 

infografica
Allegato formato jpeg
Scarica
Avviso per DONAZIONI AL COMUNE PER EMERGENZA COVID
Allegato formato docx
Scarica